Nuovo appuntamento al Liquorificio Gentile di Carlopoli: presentazione del libro Lo schizzo di Maura Gigliotti.


Si ripete un appuntamento con la cultura nel Liquorificio artigianale di Carlopoli di Luca Gentile. Un luogo accogliente che vuole aprirsi al territorio anche attraverso attività culturali che tengano accesa l’attenzione su tematiche di interesse comune.

A fare gli onori di casa Luca Gentile, il proprietario. Orgoglioso ed emozionato spiega quanto sia importante legare i luoghi attraverso momenti di confronto e dialogo. La sala è piena e attenta. Si tratta di ascoltare Maura Gigliotti, l’autrice del libro Lo Schizzo. Una storia travagliata che vede negate le porte dai luoghi tradizionali delle presentazioni perché l’argomento “scotta”. Si parla di femminino, del diritto delle donne di conoscersi in profondità anche attraverso il piacere. Si discute di una donna, del suo viaggio nelle relazioni, della mortificazione del suo piacere ma anche della scoperta e dell’affermazione del sé grazie ad un uomo che le permette di riappropriarsi della sua divinità. Il racconto è appassionato, lento e fluido. Tocca la tematica del dolore e della malattia, di culture che riconoscono il valore dello squirting e dei tantissimi pregiudizi legati ad esso.

Ad accompagnarla la professoressa Pasqualina Arcuri e la psicoterapeuta Angelina Pettinato che consegnano all’autrice alcune parole per riflettere insieme: coraggio, bellezza, mano, paura, giudizio e consapevolezza. Il dialogo è davvero costruttivo. Il punto nodale è che bisogna approfondire prima di giudicare, pregiudicare. La libertà di espressione diventa centrale quale strumento responsabile per aiutare uomini e donne a riappropriarsi di rapporti autentici e davvero al servizio della crescita spirituale.

Molti i presenti interessati. Si chiude con alcune riflessioni e con un esercizio tantrico che restituisce all’essere umano la bellezza di essere senziente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *