spiritualità


Smettila di voler essere felice

Essere felici a tutti i costi.
Una corsa a chi ci riesce prima. Un affanno per usare questo o l’altro strumento miracoloso. Un provarle tutte e più di tutte perchè sugli altri hanno funzionato. Ed allora perchè ho il nartece pieno e un senso di incompletezza che mi attanaglia? Perchè non riesco a trovare la quadra? Come è possibile che i guru con le persone che conosco e non conosco, ci siano riusciti e con me no? Non devo essere normale. Deve esserci qualcosa dentro di me che non funziona e per questo sono destinato ad essere infelici. Quando girerà la ruota della felicità per me?


Notre Dame, il Fuoco e la Rinascita

Se Notre Dame, la Nostra Signora, brucia ma non scompare, perde il tetto ma non le sue fondamenta, significa che bisogna curare la connessione, il contatto tra gli esseri umani e quello di questi ultimi con la propria spiritualità. Significa riconnettersi con l’energia creativa e ripristinare la nostra capacità di gestire il calore, intervenire con l’acqua e modellare la propria esistenza. E nel fare questo bisogna prendere coscienza che mentre lo facciamo, essendo tutti connessi, interveniamo anche se indirettamente, nella vita degli altri.


Il Triangolo Irriverente: PSICOLOGIA, SPIRITUALITA’ E CONCRETEZZA

IL TRIANGOLO IRRIVERENTE E IL CAMBIAMENTO   Esiste una triade potente che permette di entrare nel Sé e comprendere come migliorare, crescere, evolvere. Tre le parole: PSICOLOGI; SPIRITUALITA’; CONCRETEZZA.   La psicologia di un essere umano è meravigliosa. Più vado avanti ed entro in contatto con le persone, più amo […]


Creatività, interdipendenza e solitudine: uscire dall’isolamento

“L’alcione è un uccello solitario che vive continuamente in mare. Si dice che esso per proteggersi dalle insidie degli uomini nidifichi in scogli vicini al mare. E una volta appunto essendo sul punto di fare le uova (un’alcione) giunse su un promontorio e avendo visto una roccia procombente sul mare […]


Agisci, spingi innanzi

Oggi ho pescato la parola AGISCI. Cosa significa?   Agire dal latino agere, significa spingere innanzi. Spingi innanzi a te ciò che vuoi condurre a meta. Vanno spinti innanzi i pensieri utili. Vanno spinte in avanti le idee che intendiamo realizzare. Vanno spinte in avanti le parole che ci permettono […]


Psicoterapia e quotidianità

Psicoterapia e quotidianità Vivere la propria aspirazione deve essere un’esperienza quotidiana, minuto per minuto. La grande opera si compie per mezzo delle piccole cose. E. Cayce Le persone che scelgono di intraprendere un percorso di psicoterapia vogliono risolvere la confusione che vivono nella loro quotidianità. Confusione che determina dolore e […]


Se metti troppe virgole, non arrivi mai al punto

Se metti troppe virgole, non arrivi mai al punto. (Anna Venturelli, 11 anni) La riflessione di questa ragazza nello scorso A Parole mie, a Salò, lascia senza fiato. Candida e sicura di quello che dice, trascina oltre che nel suo mondo, nella certezza della sua massima. In effetti, quando una […]


Quando senti di essere amato e di stare amando?

Anticamente il 14 febbraio si festeggiava l’amore universale. L’amore per la Natura da cui tutto proviene e in cui tutto esiste. L’Amore è una forza universale, un unico battico dalle molteplici forme. Nascosto e manifesto, è ovunque tu porgi lo sguardo acceso. Oltre l’etica e la moralità, tutto avvolge. Un […]


La metafora in psicoterapia

La Metafora in Psicoterapia Tutti i rapporti funzionano quando si costruisce un codice intimo di comprensione, un linguaggio comprensibile nella dimensione del noi che facilita l’empatia e lo scambio reciproco. Ogni codice linguistico ha bisogno del suo tempo per “essere registrato” e diventare un filtro attraverso il quale comunicare in […]


Il maestro è un netturbino

Sono tanti i maestri incontrati, riconosciuti e non. Sono tanti e sono stati tutti fondamentali. Chi è un Maestro? Come possiamo riconoscerlo? Cosa ci insegna? Guardate alla quotidianità, lui vive lì. Ognuno ha i suoi maestri da incontrare, seguire, abbandonare e ritrovare. Ogni maestro ha il suo insegnamento. Riflette una […]


L’alchimia narrativa e il condottiero

È da poco terminato il terzo corso di Alchimia narrativa. Questa volta in Trentino, ad Arco. Maria Silvia mi dice che è un bel po’ che non piove. È piovuto per tutti e due giorni. Una pioggia continua ma mai invadente. Costruisco il tappeto da lavoro. Ancora una volta il […]